FANDOM


(Morgause)
Riga 33: Riga 33:
   
 
Dopo aver scoperto che Morgana è la legittima erede al trono, Morgause escogita un piano per sbarazzarsi di Artù Pendragon. Così rapisce Elyan, il fratello di Gwen, e aspetta che Artù vada a salvarlo per metterlo in trappola.[[File:Fsgfg.png|thumb|234px|Morgause evoca una colonna di fuoco]]
 
Dopo aver scoperto che Morgana è la legittima erede al trono, Morgause escogita un piano per sbarazzarsi di Artù Pendragon. Così rapisce Elyan, il fratello di Gwen, e aspetta che Artù vada a salvarlo per metterlo in trappola.[[File:Fsgfg.png|thumb|234px|Morgause evoca una colonna di fuoco]]
  +
  +
  +
  +
  +
  +
''''''3.08 L'occhio della Fenice''''''
  +
  +
Qui Morgouse apparirà poco ma comparirà al mercato mutatosi foma in una vecchia per dare a Morgana un bracciale stregato da dare ad Artù in modo che succhi la sua forza vitale.
   
   

Revisione delle 13:45, nov 15, 2012

Morgause

Dghd
Morgause è una potente strega, ed è anche la sorellastra maggiore di Morgana.
ImagesCACY1YPF

Morgause

Con questa condivide solo la madre Vivianne, il padre adottivo Gorlois e il profondo odio che nutre verso Uther e Camelot. Oltre al rapporto viscerale che si è instaurato nei confronti della sorella, Morgause non ha molti amici, tranne Re Cenred, il quale in realtà è soltanto manipolato per i suoi scopi di vendetta, infatti questa non prova nulla per lui tanto da ucciderlo quando non le è più necessario.
ImagesCA8DWRXL

Morgause e Morgana


Quando Uther diede inizio alla grande epurazione, Vivianne chiese a Gaius di portare Morgause al sicuro fuori da Camelot, così questo la diede in consegna alle sacerdotesse dell'Antica Religione, con le quali ella crebbe.


2.08 - I peccati del padre
ImagesCAIJT4XV

Per la prima volta, Morgause si infiltra a Camelot uccidendo ben cinque guardie con la sua spada e presentandosi dinanzi ad Artù, lanciandogli un guanto di sfida. Il principe acetta di combattere all'ultimo sangue, ma inseguito sarà lui a perdere. Nonostante la vittoria, Morgause lo risparmia, chiedendogli però in cambio la sua parola d'onore che la seguirà fino al suo covo dove affronterà la sua prossima sfida. Artù dunque si presenta da Morgause e questa decide di concedergli di poter parlare con la defunta madre, Igraine, aprendo un passaggio per il regno dei morti. Qui, Artù viene a sapere dalla madre la verità sulla sua nascita e decide di vendicarla uccidendo il padre. Merlino però cerca e riesce a convincerlo appena in tempo che ciò detto da Morgause erano solo menzogne. Non riuscendo a ritorcere Artù contro Uther, la stega giura vendetta.


2.12 - I Fuochi d'Idirsholas
ImagesCAF0HYB6

I cavalieri di Medhir

Morgause risveglia i temuti cavalieri di Medhir dal loro sonno eterno e fa di loro i suoi servi. Spaventato dalla notizia del possibile ritorno dei cavalieri maledetti, Uther manda Artù in ricognizione a Idirsholas. Intanto, Morgana incontra Morgause e le confida che anche lei in segreto desidera la disfatta di Uther Pendragon, così questa le lancia un incantesimo, rendendola partecipe del suo piano. Scoperto che le dicerie sul ritorno dei cavalieri sono vere, Artù e Merlino rientrano a Camelot ma qui tutti sono caduti in un profondo sonno, tranne Morgana. Dunque, con la strada spianata, Morgause marcia con i suoi cavalieri immortali verso Camelot. Merlino però riesce a spezzare l'incantesimo avvelenando Morgana, e Morgause decide di riaddormentare i cavalieri in cambio dell'antidoto per salvare la sorella.


3.01 - 02 Le lacrime di Uther Pendragon
ImagesCA7Q2ASL

Morgause ritorna con la sorella, all'attacco di Camelot, un anno dopo. Con l'aiuto di Morgana, tesse un incantesimo con le lacrime di Uther, per il quale il re viene condotto sull'orlo della follia. Mentre Uther è fuori di sé, Morgause collabora con Cenred per marciare su Camelot con un esercito.

Mc

Morgause e Cenred


3.07 - Il castello di Fyrien

Dopo aver scoperto che Morgana è la legittima erede al trono, Morgause escogita un piano per sbarazzarsi di Artù Pendragon. Così rapisce Elyan, il fratello di Gwen, e aspetta che Artù vada a salvarlo per metterlo in trappola.
Fsgfg

Morgause evoca una colonna di fuoco



'3.08 L'occhio della Fenice'

Qui Morgouse apparirà poco ma comparirà al mercato mutatosi foma in una vecchia per dare a Morgana un bracciale stregato da dare ad Artù in modo che succhi la sua forza vitale.



3.12 - 13 L'ascesa di Artù

ImagesCA59QFD7

Morgause, la sorella della regina

Morgause recupera il Calice della Vita, con il quale tesse un incantesimo per rendere l'esercito di Cenred immortale e poter conquistare Camelot. Quando Morgana è finalmente regina, questa cerca di trovare Artù e Ginevra per
288px-Merlin312 1586

Morgause incanta l'esercito di Cenred con la Coppa della Vita

sbarazzarsene. Durante l'assalto di Artù per riconquistare il suo regno, Morgause tenta di impedire a Merlino di rovesciare il Calice della Vita, ma viene brutalmente ferita dall'intervento di Gaius, che usa la magia, e dal colpo di grazia che poi le infligge Merlino.
Gfdfh

Morgause viene colpita da Gaius e Merlino


Quarta stagione
250px-Morgause - Series 4

Morgause sfigurata

Dopo un anno, Morgause appare brutalmente sfigurata e ormai in pessime condizioni. Questa decide di fare in modo che la sua dipartita sia il suo ultimo dono alla sorella, così si sacrifica durante la mezzanotte del Samhain per aprire un velo per il mondo degli spiriti e permettere a Morgana di stringere un accordo mortale, per i suoi avversari, con la Cailleach.

ABILITA':

Morgause era una strega potente e dopo la morte di Nimueh, il più pericoloso nemico di Camelot. E' stata in grado di evocare brevemente lo spirito di Igraine, invocare dopo 300 anni di sonno eterno i pericolosi Cavalieri di Medhir e mettere tutta Camelot a dormire uttilizando Morgana come sorgente dell' incantesimo. Era in grado, come i druidi, di usare la telepatia, che utilizzava per contatare Morgana molte volte, poteva anche controllare l' elemento del fuoco. Dopo aver messo le mani sulla Coppa della Vita (che dopo la morte di Nimueh era caduta nelle mani dei druidi) Morgause ha padroneggiato il potere della vita e della morte per dare l' immortalità ai cavalieri di Cenred e fu in grado di controllare anche la loro volontà. Nel periodo precedente alla sua morte, non ha più utilizzato la magia ma ha addestratto la sorellastra insegnadole tutto ciò che sapeva sulla magia in un' anno e la fatta divenire una potente e oscura sacerdotessa.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.