FANDOM


(Le Profezie)
 
(10 revisioni intermedie di 5 utenti non mostrate)
Riga 1: Riga 1:
{| border="0" cellpadding="1" cellspacing="1" class="article-table article-table-selected" style="width: 500px; "
+
{{Personaggio
! scope="col"|Interpretato da Colin Morgan
+
| nome = Merlino
! scope="col"|
+
| image = [[File:Merlino.jpg]]
|-
+
| genere = Maschio
|Doppiato da Davide Perino
+
| razza = Umano
|
+
| aka = Emrys
|}
+
| famiglia = Balinor (Padre) †<br /> Hunith (Madre)<br /> Padre di Balinor (Nonno) †<br /> Nonno Balinor (Bisnonno) †<br /> [[Gaius]] (Zio materno / guardiano)
  +
| affiliazione = [[Artù Pendragon]] †<br /> [[Gaius]] <br /> [[Camelot]] <br /> [[Ginevra Pendragon]] <br /> [[Morgana Pendragon ]] <br /> (precedentemente) <br /> [[Cavalieri di Camelot]] <br /> [[Cavalieri della tavola rotonda]] <br /> [[Aithusa]] (precedentemente) <br /> [[Kilgharrah]] <br/> [[I Druidi]] <br/> [[Freya]] (Spirito) †<br /> [[Balinor]] † <br/>[[Hunith]]<br/>[[Alator of the Catha]] †<br/>[[Daegal]] †<br/>[[Finna]]† <br/> [[Mordred]] (formerly) †<br/>[[Gilli]]
  +
| nemici = Nemici
  +
| interprete = Colin Morgan
  +
| doppiatore = Davide Perino
  +
| apparizioni = Apparizioni
  +
}}
  +
'''Merlino '''è l'eroe e il protagonista. La serie è incentrata su di lui e sul suo viaggio eroico. Giovane [[stregone]], ultimo " [[Signore dei Draghi]] " esistente, unico figlio di [[Hunith]] e [[Balinor]], e apprendista di [[Gaius]], è il migliore amico e servitore del defunto Re [[Artù Pendragon]]. Merlino è anche una creatura dell'[[Antica Religione]]. Dopo aver lasciato la sua infanzia ad [[Ealdor]] per recarsi a [[Camelot]], Merlino è diventato il servo del principe [[Artù Pendragon]]. Da lì in poi, agendo in favore della profezia del Grande Drago, [[Kilgharrah]], Merlino ha iniziato il suo dovere : proteggere e guidare Artù, verso la sua strada al trono. Merlino è destinato a diventare il più grande e potente stregone che sia mai esistito, ed usare i propri poteri per liberare il popolo magico e rilanciare la [[Vecchia Religione]] a coesistere con la Nuova Religione. Egli è anche destinato a stare al fianco di Artù in qualità di consulente e partner, mentre essi riunisce, tutti i regni della terra di nuovo ad [[Albion]], portando avanti un'era di pace e prosperità.
   
  +
== Biografia ==
   
<gallery type="slideshow">
+
=== '''Vita Breve''' ===
Colin-Morgan-colin-morgan-4950230-460-276.jpg
+
[[File:Merlino arriva a Camelot.jpg|thumb|184x184px|left|Merlino arriva a [[Camelot]]]]Merlino è nato ad [[Ealdor]], un piccolo villaggio periferico nel Regno di Cenred, Essetir. Sua madre è [[Hunith]] e suo padre era [[Balinor]]. Gaius aiutò Balinor, un Dragonlord, in fuga dalle [[La Grande Epurazione|persecuzioni della magia]], da parte di [[Uther Pendragon|Uther]], e cosi, l'uomo lo nascose insieme alla madre [[Hunith]]. Lei e il padre di Merlino, si innamorarono, ma [[Uther Pendragon|Uther]], presto scoprì il nascondiglio di [[Balinor]] e inviò dei cavalieri per arrestarlo. [[Balinor]] fu costretto a fuggire, lasciando Hunith al villaggio. Comunque prima o dopo la sua partenza, ella diede alla luce [[Merlino]]. Il giovane, avrebbe conosciuto suo padre, solo alcuni anni dopo. Merlino nacque già dotato di poteri magici. Secondo il grande drago, la nascita di Merlino è stata profetizzata da molte culture. Ad esempio, i Druidi si riferiscono a lui come "Emrys" (che significa immortale), che fu usato per la prima volta da Mordred (L'Inizio della Fine). Il Drago afferma che Merlino è destinato, a proteggere Artù Pendragon e di aiutarlo ad unire i regni di Albion e a far tornare la magia nel regno.
colin-morgan.jpg
 
colin-morgan (1).jpg
 
Merlin-Colin-Morgan-merlin-the-young-warlock-24371201-500-289.jpg
 
colin-morgan-in-combattimento-in-una-scena-della-serie-merlin-98277.jpg
 
merlin48.jpg
 
colin_morgan_gallery_2.jpg
 
imagesgh.jpg
 
merlin-3-terza-stagione-cast-bradley-james-colin-morgan-foto-gallery-promozionali-6.jpg
 
merlin_4x08.png
 
merlin_4x07.png
 
Colin-Morgan-2.jpeg
 
farfarawaysite old merlin S4.jpg
 
merlin-velho.png
 
</gallery>
 
=='''Merlino '''==
 
   
  +
== L'arrivo a Camelot ==
   
Merlino è un giovane mago, mandato dalla madre, Hunith, ad iniziare una nuova vita a Camelot. Qui viene tenuto in custodia da Gaius, medico di corte, che scoprirà quasi subito del suo segreto e lo aiuterà a nas[[File:Merlino.jpg|thumb|Merlino/Emrys]]conderlo dagli occhi sospettosi del Re Uther, che ha iniziato una battaglia personale contro la magia, bandita dal suo regno.
+
=== '''"Senza di te Artù non potrà mai riuscirci, senza di te non ci sarà nessuna Albione" ''' ===
  +
— '''Kilgharrah a Merlino'''
   
Giunto a Camelot, Merlino ha un incontro inatteso con un possente e anziano drago, imprigionato nelle segrete del castello, che lo avverte che il suo destino è quello di proteggere il giovane Artù, principe di Camelot, per far che, alla sua salita al trono, un nuovo regno di pace, dove la magia potrà essere di nuovo alla luce del sole, sorga Albion.
+
Quando aveva diciotto anni sua madre lo mandò dal suo caro amico [[Gaius]] per poter aiutare il figlio a controllare la sua magia. Al suo arrivo a [[Camelot]], Merlino salva l'uomo da una fatale caduta dal balcone delle sue stanze. Egli diede al ragazzo, un libro di incantesimi per poter aumentare così le sue capacità, consigliando però a Merlino di nascondere i suoi poteri visto che il re, [[Uther Pendragon]], ha reso illegale qualsiasi forma di magia.
   
Il giovane mago all'inzio disprezza il comportamento altezzoso di Artù, ma dopo avergli salvato la vita ed essere stato costretto a divenire il suo servo personale, inizierà ad instaurare con lui un'amicizia, anche se il principe continuerà a trattarlo male, riempiendolo di incarichi e umiliandolo scherzosamente.
+
Durante la sua prima settimana di [[Camelot]], Merlino sentì una voce che lo chiamava. Nel giro di pochi giorni, seguì la voce nei sotterranei del castello, scoprendo così, [[Il Grande Drago (Kilgharrah)|Il Grande Drago]]. Il drago dice a Merlino che egli è destinato a grandi cose, e che sarà di aiuto ad Artù, nel suo destino di diventare re. Per tutta la serie, il drago da consiglia spesso Merlino, anche se il giovane mago, in un primo momento, capisce raramente, che il consiglio era pieno di enigmi.
   
Appreso che il suo vero fato è quello di impersonare colui che nelle antiche profezie è chiamato Emrys, Merlino affronterà parecchie disavventure nel tentativo di proteggere Artù e Camelot dalle forze oscure della magia e dai numerosi nemici che hanno preso di mira i Pendragon.
+
Oltre ad essere difensore ed un apprendista di Gaius, Merlino è diventato un servo di Artù dopo che esso lo ha salvato da l'essere impalato da un pugnale lanciato da [[Mary Collins / Lady Helen|Mary Collins]] ([[La chiamata del Drago]]).
   
  +
Anche se i due in un primo momento, avevano avuto, un rapporto antagonistico i due rapidamente, hanno cominciato a fidarsi l'uno dell'altro. Merlino è anche amico di Ginevra,
   
==='''Prima di Camelot'''===
 
[[File:Hunith.png|thumb|206px|Merlino e Hunith]]Prima di giungere nel regno di Camelot, Merlino abita con la madre nel villaggio di Ealdor. Anche qui, con l'aiuto della made, tiene nascosti i suoi poteri. L'unica persona che oltre la madre conosce le sue vere abilità al villaggio, è il suo amico fidato William. Durante un attacco di un crudele bandito che pretende da Eldor tutte le provviste ('''''Il momento della verità'''''), William viene però ferito a morte e muore tra le braccia di Merlino, non prima di aver protetto ancora il suo segreto, facendo credere ad Artù, giunto lì per aiutare Merlino a liberare il suo villaggio, che sia lui lo stregone che ha usato la magia per cacciare i banditi.
 
 
 
 
[[File:ImagesCALSZUDZ.jpg|thumb|left|Balinor]]Il padre di Merlino, Balinor, è un Signore dei Draghi, ovvero una di quelle poche persone in grado di parlare con i draghi e riuscire a domarli. Merlino non lo ha mai conosciuto, poiché questo è stato costretto a fuggire prima che lui nascesse, inseguito da Uther, intento a sbarazzarsi di tutti i Signori dei Draghi. Fu proprio Balinor infatti a condurre Kilgharrah da Uther, credendo che questo volesse riappacificarsi, venendo però poi tradito e perseguitato. Merlino incontra Balinor per la prima volta, quando insieme ad Artù è costretto a trovare l'ultimo Signore dei Draghi rimasto in vita per fermare Kilgharrah pronto a distruggere Camelot ('''''L'ultimo Signore dei Draghi'''''). Merlino viene a sapere da Gaius chi fosse suo padre, poiché aiutò Balinor a scappare dalle grinfie di Uther. Quando Merlino rivela a Balinor di essere suo figlio, questo decide di aiutarlo a salvare Camelot, ma nel viaggio verso il regno viene ucciso da degli uomini di Re Cenred. Merlino viene poi a sapere, dal padre morente, che anche lui ha il potere di padroneggiare i draghi, in quanto si tramanda da padre in figlio. Sarà poi proprio Merlino a fermare Kilgharrah, divenendo il suo signore dopo aver ereditato, alla morte del padre, i poteri per padroneggiare i draghi.
 
 
 
==='''Relazioni con i vari personaggi'''===
 
'''Gaius[[File:Gaius_and_Merlin.jpg|thumb|204px|Merlino e Gaius]]'''
 
 
Per Merlino, Gaius è come un secondo padre. Fin da quando è giunto a Camelot, l'anziano medico si è preso cura di lui, donanadogli un tetto e proteggendolo anche a costo di mettere a rischio la sua stessa vita. Merlino gli è riconoscente e ammira la sua saggezza considerandolo un mentore.
 
 
'''[[File:MA.jpg|thumb|left|Merlino e Artù]]Artù'''
 
 
Merlino ha con Artù un rapporto di grande amicizia, anche se i due tendono a cercare di non darlo a vedere. Merlino sarebbe disposto a donare la vita per Artù e viceversa. Nonostante Merlino a volte si lamenti dei comportamenti viziosi e arroganti del principe, è felice ed orgoglioso di servirlo poiché sa che ha un animo nobile e gentile, a differenza del padre.
 
 
'''Ginevra[[File:Ginevra.png|thumb|Ginevra]]'''
 
 
Per Merlino, Ginevra è una buona amica e confidente. E' a conoscenza dell'amore segreto tra lei ed Artù e protegge il loro segreto, speranzoso per il loro futuro.
 
 
'''[[File:MM.jpg|thumb|left|Merlino e Morgana]]Morgana'''
 
 
All'inizio, Merlino sembra provare qualcosa per la bella pupilla del re e, quando scopre che anche lei ha dei poteri, decide di aiutarla ad accettare il suo destino, credendo di poterlo condividere. Nonostante il Grande Drago continui ad avvertirlo riguardo la vera natura della ragazza, Merlino si ostina a vedere in lei qualcosa di simile a lui e a cercare in lei un lato buono. Quando però è costretto ad avvelenarla per spezzare un incantesimo e salvare Camelot dal presunto tradimento della ragazza ('''''I Fuochi d'Idirsholas), '''''tra i due il rapporto di amicizia si rompe, per poi sfociare in odio e rancore. I due infatti sono destinati ad essere eterne nemesi.
 
 
'''Lancillotto[[File:Untitled.png|frame|Ginevra, Lancillotto e Merlino]]'''
 
 
Merlino considera Lancillotto un vero amico di cui potersi fidare e condivide con lui il suo segreto. Merlino sa che Lancillotto sogna di divenire Cavaliere di Camelot e anche se vige la legge che a chi non è di sangue reale non è permesso, cerca di avverare il suo desiderio ('''''[[Lancillotto (episodio)|Lancillotto]]). '''''Uther però, quando viene a sapere le sue vere origini, bandisce il giovane ragazzo, che però tornerà più in là riuscendo grazie ad Artù a far avverare il suo sogno, diventando un Cavaliere della Tavola Rotonda ('''''L'ascesa di Artù). '''''Merlino sa anche che Lancillotto è segretamente innamorato di Ginevra, ma non vuole mettersi in mezzo per Artù.
 
 
'''Kilgharrah[[File:ImagesCA42PA1M.jpg|thumb|Merlino e Kilgharrah]]'''
 
 
Quando si trova in grossi guai, il giovane mago sa di potersi fidare e chiama il drago per essere consigliato. Merlino sa che Kilgharrah è una creatura magica come lui e lo comprende. Quando però si rivolta contro Camelot, è costretto ad esiliarlo tramite i suoi poteri da Signore dei Draghi. Nonostante i loro passati, tra i due è sempre presente un forte legame che li unisce.
 
 
 
 
=='''Poteri magici:'''==
 
Merlino ha un dono della magia assai grande lui è  destinato a uccidere 2 dei 3 nemici più pericolosi per Camelot,la sua magia arriva ai livelli di Gaius,Mordred e Morgause e quasi a sfiorare quelli di Nimueh e del grande drago.Anche se i suoi poteri sono quasi onnipotenti se paragonati a quelli di Morgana questa lo riesce a stendere solo nelle occasioni in cui lui ricorre alla sua versione ottantenne ma solo perchè le sue ossa si indeboliscono.
 
 
A contrario di altri Merlino non ha un talento particolare in una specifica abilità magica ma a contrario non sa gestire bene la guarigione.
 
 
 
 
==='''Le Profezie'''===
 
Tra il popolo della magia, Merlino è [[File:381989_115288508582041_100003026770719_100510_992826676_n.jpg|thumb|370px|Emrys]]conosciuto come Emrys, colui che guiderà l'Inghilterra ad una nuova era. I suoi poteri sono temuti e rispettati da tutti coloro che sanno di lui e un giorno Merlino imparerà ad usarli al meglio per sconfiggere la malvagia Morgana e salvare Albion.
 
 
 
 
[[File:Emrys.jpg|thumb|left|152px|Dragoon / Emrys]]
 
 
==='''Dragoon il Grande / Emrys'''===
 
 
Merlino ricorre spesso ad un travestimento per agire indisturbato nelle situazioni difficili. Assume tramite una pozione il suo aspetto da ottantenne e agisce facendosi chiamare "Dragoon Il Grande". Anche Morgana nelle sue visioni conosce di Emrys come un vecchio e potente stregone, senza sapere che in realtà è Merlino.
 
 
[[Categoria:Personaggi]]
 
[[Categoria:Personaggi]]

Revisione corrente delle 18:56, dic 29, 2017

Merlino
Merlino
Noto anche come: Emrys
Informazioni Biografiche
Razza: Umano
Genere: Maschio
Famiglia: Balinor (Padre) †
Hunith (Madre)
Padre di Balinor (Nonno) †
Nonno Balinor (Bisnonno) †
Gaius (Zio materno / guardiano)
Statistiche
Affiliazione: Artù Pendragon
Gaius
Camelot
Ginevra Pendragon
Morgana Pendragon
(precedentemente)
Cavalieri di Camelot
Cavalieri della tavola rotonda
Aithusa (precedentemente)
Kilgharrah
I Druidi
Freya (Spirito) †
Balinor
Hunith
Alator of the Catha
Daegal
Finna
Mordred (formerly) †
Gilli
Nemici: Nemici
Dietro le scene
Interprete: Colin Morgan
Doppiatore: Davide Perino
Lista di Apparizioni: Apparizioni

Merlino è l'eroe e il protagonista. La serie è incentrata su di lui e sul suo viaggio eroico. Giovane stregone, ultimo " Signore dei Draghi " esistente, unico figlio di Hunith e Balinor, e apprendista di Gaius, è il migliore amico e servitore del defunto Re Artù Pendragon. Merlino è anche una creatura dell'Antica Religione. Dopo aver lasciato la sua infanzia ad Ealdor per recarsi a Camelot, Merlino è diventato il servo del principe Artù Pendragon. Da lì in poi, agendo in favore della profezia del Grande Drago, Kilgharrah, Merlino ha iniziato il suo dovere : proteggere e guidare Artù, verso la sua strada al trono. Merlino è destinato a diventare il più grande e potente stregone che sia mai esistito, ed usare i propri poteri per liberare il popolo magico e rilanciare la Vecchia Religione a coesistere con la Nuova Religione. Egli è anche destinato a stare al fianco di Artù in qualità di consulente e partner, mentre essi riunisce, tutti i regni della terra di nuovo ad Albion, portando avanti un'era di pace e prosperità.

Biografia Modifica

Vita Breve Modifica

Merlino arriva a Camelot

Merlino arriva a Camelot

Merlino è nato ad Ealdor, un piccolo villaggio periferico nel Regno di Cenred, Essetir. Sua madre è Hunith e suo padre era Balinor. Gaius aiutò Balinor, un Dragonlord, in fuga dalle persecuzioni della magia, da parte di Uther, e cosi, l'uomo lo nascose insieme alla madre Hunith. Lei e il padre di Merlino, si innamorarono, ma Uther, presto scoprì il nascondiglio di Balinor e inviò dei cavalieri per arrestarlo. Balinor fu costretto a fuggire, lasciando Hunith al villaggio. Comunque prima o dopo la sua partenza, ella diede alla luce Merlino. Il giovane, avrebbe conosciuto suo padre, solo alcuni anni dopo. Merlino nacque già dotato di poteri magici. Secondo il grande drago, la nascita di Merlino è stata profetizzata da molte culture. Ad esempio, i Druidi si riferiscono a lui come "Emrys" (che significa immortale), che fu usato per la prima volta da Mordred (L'Inizio della Fine). Il Drago afferma che Merlino è destinato, a proteggere Artù Pendragon e di aiutarlo ad unire i regni di Albion e a far tornare la magia nel regno.

L'arrivo a Camelot Modifica

"Senza di te Artù non potrà mai riuscirci, senza di te non ci sarà nessuna Albione" Modifica

— Kilgharrah a Merlino

Quando aveva diciotto anni sua madre lo mandò dal suo caro amico Gaius per poter aiutare il figlio a controllare la sua magia. Al suo arrivo a Camelot, Merlino salva l'uomo da una fatale caduta dal balcone delle sue stanze. Egli diede al ragazzo, un libro di incantesimi per poter aumentare così le sue capacità, consigliando però a Merlino di nascondere i suoi poteri visto che il re, Uther Pendragon, ha reso illegale qualsiasi forma di magia.

Durante la sua prima settimana di Camelot, Merlino sentì una voce che lo chiamava. Nel giro di pochi giorni, seguì la voce nei sotterranei del castello, scoprendo così, Il Grande Drago. Il drago dice a Merlino che egli è destinato a grandi cose, e che sarà di aiuto ad Artù, nel suo destino di diventare re. Per tutta la serie, il drago da consiglia spesso Merlino, anche se il giovane mago, in un primo momento, capisce raramente, che il consiglio era pieno di enigmi.

Oltre ad essere difensore ed un apprendista di Gaius, Merlino è diventato un servo di Artù dopo che esso lo ha salvato da l'essere impalato da un pugnale lanciato da Mary Collins (La chiamata del Drago).

Anche se i due in un primo momento, avevano avuto, un rapporto antagonistico i due rapidamente, hanno cominciato a fidarsi l'uno dell'altro. Merlino è anche amico di Ginevra,

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.